XV Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra Roma e Vaticano dal 16 al 21 Novembre 2016 con i Wiener Philharmoniker come orchestra in residence


In una nota ufficiale il Fondatore e Presidente Generale della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra il Sen. Dr. h.c. mult. Hans-Albert Courtial ha dichiarato: "Il Festival 2016 è stato un successo senza precedenti: vi hanno preso parte circa 800 tra professori d'orchestra e coristi, 21 solisti, 7 direttori d'orchestra e di coro. La dimensione autenticamente internazionale del nostro Festival è stata confermata dai Paesi di provenienza di questi artisti, ben nove quest'anno: Giappone, Città del Vaticano, Germania, Russia, Austria, Israele, Italia, Canada e gli Stati Uniti d'America.

Il pubblico ha mostrato grande apprezzamento per le scelte del programma, che comprendeva grandi capolavori della musica sinfonica, corale, organistica, pagine assai note affiancate a sorprendenti scoperte di autori contemporanei. Sono state circa 11.000 le persone che hanno partecipato agli eventi musicali nelle tre Basiliche papali di San Pietro, San Paolo fuori le mura e Santa Maria Maggiore, insieme alla Basilica di Sant'Ignazio in Campo Marzio, Santa Maria sopra Minerva e Santa Maria in Aracoeli. Con una partecipazione anche in questo caso davvero internazionale, poiché i paesi di provenienza sono stati Germania, Svizzera, Spagna, Austria, Polonia, Svezia, Francia, Paesi Bassi, Israele, Giappone, Cina, Stati Uniti d'America, Federazione Russia, Danimarca, Città del Vaticano, Italia.

Naturalmente, l'appuntamento musicale tra i più attesi del Festival è stato quello con i Wiener Philharmoniker, orchestra in residence sin dalla prima edizione. Presenti nella Basilica di San Paolo più di 3000 persone, per ascoltare Konzert für 2 Violinen, d-Moll, BWV 1043 di Johann Sebastian Bach con i violinisti Albena Danailova e Raimund Lissy e Stabat Mater di Luigi Boccherini con il soprano Chen Reiss.

Hanno preso parte al Festival - per la quarta volta - il Coro e l'Orchestra giapponese dell'Illuminart Philharmonic, formati da professori d'orchestra e del coro appartenenti a diverse confessioni religiose e rappresentative della realtà religiosa dello Stato Nipponico, dando così vita anche al dialogo interreligioso tra cristiani e le religioni che convivono in Giappone.

La Santa Messa del Festival è stata animata musicalmente dal Coro della Cappella Musicale Pontificia "Sistina", diretta dal M° Massimo Palombella, che hanno scelto la Missa Prima Pontificalis di Lorenzo Perosi, poi a chiudere la celebrazione il Coro dell'Illuminart ha eseguito i canti dell'Orasho.

Quest'anno abbiamo assistito alla seconda partecipazione di Justus Frantz, pianista di successo internazionale, direttore d'eccellenti orchestre, moderatore e instancabile promotore della musica, che dirigeva World Peace Philarmonic, l'orchestra recentemente fondata.

La Fondazione Pro Musica e Arte Sacra ha deciso di dedicare alla memoria delle vittime del recente terremoto del Centro Italia e alla memoria dei defunti del terremoto dell'Aquila del 2009 e di tutti i morti colpiti dal terremoto nel mondo la Messa di Requiem in Re minore K 626 di Wolfgang Amadeus Mozart, eseguita dal Palatina Klassik Vocal Ensemble (Germania) del Philharmonischer Chor an der Saar (Germania) e dal Coro e Orchestra del Conservatorio Statale di Kazan (Federazione Russa), diretti dal M° Leo Kraemer, che da anni è legato da grande amicizia alla Fondazione.

Presenti al Festival, per la quarta volta, anche i Wiener Sängerknaben, i Piccoli Cantori di Vienna, un coro di ragazzi austriaci fondato nel 1498 da Massimiliano I d'Asburgo, che hanno eseguito musiche di Mozart, Monteverdi, Schubert, Gallus, Haydn, Wirth, Caldara e Fux.

Abbiamo assistito anche all'esecuzione di un concerto di musica sacra contemporanea, eseguito dagli artisti americani in collaborazione con Orchestra di Roma Sinfonietta, diretti dal M° Candace Wicke e dal M° Tom Matrone, del Continuo Arts Symphonic Chorus & Chamber Orchestra, The Evangel University Chorale e Roy & Rosemary.

In occasione della chiusura del Giubileo della Misericordia, il 20 novembre, per la prima volta a Roma, nella Basilica di San Paolo fuori le Mura, i giovani talenti dell'Orchestra e Coro dell'Accademia del Teatro alla Scala, diretti da Christoph Eschenbach sono stati impegnati nella Messa per soli, coro a 4 voci e orchestra di Giacomo Puccini, cui si affiancano Misericordias Domini KV 222 e Ave Verum Corpus KV 618 di Wolfgang Amadeus Mozart.

Il Sen. Dr. h.c. mult. Hans-Albert Courtial dà appuntamento alla XVI edizione del Festival nel 2016 con queste parole: "E' noto da sempre che la musica, in virtù del suo carattere trascendente, è in grado di trasmettere esperienze spirituali più efficacemente delle parole e delle immagini. Per questo è strettamente correlata alla fede e i riti religiosi sono da sempre accompagnati dalla musica. Per me è sempre una grande gioia contribuire a portare le persone ad ascoltare la musica sacra nei luoghi sacri anche attraverso il FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA E ARTE SACRA. Un arrivederci, dunque, a ottobre-novembre del 2017".

XV Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra
Roma e Vaticano
dal 16 al 21 Novembre 2016
con i Wiener Philharmoniker come orchestra in residence


La Fondazione Pro Musica e Arte Sacra dedica il Festival 2016
a Madre Teresa di Calcutta, la Santa dell'Anno della Misericordia.


Mercoledì 16 Novembre 2016
Basilica Papale di San Pietro in Vaticano

Ore 16.00 Elevazione Spirituale
Wolfgang Amadeus Mozart, Messa dell'Incoronazione K317
Illuminart Philharmonic Orchestra and Illuminart St.Peter Chorus (Giappone)
In collaborazione con "Amici dell'Orchestra di Roma Sinfonietta"
Kana Kumamoto, soprano
Takako Nogami, mezzosoprano
Naoki Nizuka, tenore
Tsutomu Tanaka, basso
Tomomi Nishimoto, Direttore

Ore 17.00 Santa Messa celebrata da Sua Em.za Rev.ma Cardinale Angelo Comastri
Lorenzo Perosi, Missa Prima Pontificalis
Coro della Cappella Musicale Pontificia "Sistina" (Città del Vaticano)
Massimo Palombella, Direttore

Orasho
Illuminart St.Peter Chorus (Giappone)
Tomomi Nishimoto, Direttore

Giovedì 17 Novembre 2016 ore 21.00
Basilica Papale di San Paolo fuori le Mura

Ludwig van Beethoven, Sinfonia n. 9 in Re minore Op. 125
Illuminart Philharmonic Orchestra and Illuminart St.Peter Chorus (Giappone)
In collaborazione con "Amici dell'Orchestra di Roma Sinfonietta"
Kana Kumamoto, soprano
Takako Nogami, mezzosoprano
Naoki Nizuka, tenore
Tsutomu Tanaka, basso
Tomomi Nishimoto, Direttore

Venerdì 18 novembre 2016 ore 12.30
Basilica di Sant'Ignazio di Loyola in Campo Marzio

Wolfgang Amadeus Mozart, Messa di Requiem in Re minore K 626
Palatina Klassik Vocal Ensemble (Germania)
Philharmonischer Chor an der Saar (Germania)
Coro e Orchestra del Conservatorio Statale di Kazan (Federazione Russa)
Liudmila Slepneva, soprano
Susanne Schaeffer, mezzosoprano
Oscar de la Torre, tenore
Karsten Mewes, basso
Leo Kraemer, Direttore
La Fondazione Pro Musica e Arte Sacra dedica il concerto alla memoria delle vittime del recente terremoto del Centro Italia e alla memoria dei defunti del terremoto dell'Aquila nel 2009 e di tutti i morti colpiti dal terremoto nel mondo.

Venerdì 18 Novembre 2016 ore 20.00
Basilica Papale di Santa Maria Maggiore

Musiche di Mozart, Monteverdi, Schubert, Gallus, Haydn, Wirth, Caldara, Fux
Wiener Sängerknaben (Austria)
Luiz de Godoy, pianista
Gerald Wirth, Direttore
Il concerto è riservato esclusivamente ai sostenitori della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra.

Sabato 19 Novembre 2016 ore 12.30
Basilica di Sant'Ignazio di Loyola in Campo Marzio

Gioachino Rossini, Stabat Mater
Richard Wagner, Tannhäuser (Ouvertüre – Pilgerchor - Finale)
Palatina Klassik Vocal Ensemble
Philharmonischer Chor an der Saar
Coro e Orchestra del Conservatorio Statale di Kazan

Liudmila Slepneva, soprano
Susanne Schaeffer, mezzosoprano
Oscar de la Torre, tenore
Karsten Mewes, basso
Leo Kraemer, Direttore

Sabato 19 Novembre 2016 ore 12.00
Basilica di Santa Maria sopra Minerva
Musiche varie di Staheli, Palestrina, Esenvalds, Gjeilo, Caldwell, Ivory
Roy & Rosemary, The Courtial Concerto for Violin & Piano (World Premiere)
John Rutter, Mass of the Children

The Evangel University Chorale (U.S.A.)
The Continuo Arts Symphonic Chorus & Chamber Orchestra (U.S.A)
In collaborazione con Orchestra di Roma Sinfonietta
Roy & Rosemary (Canada)
Jennifer Forni, soprano
Keith Spencer, basso
Tom Matrone, Direttore
Candace Wicke, Direttore

Sabato 19 Novembre 2016 ore 21.00
Basilica Papale di San Paolo fuori le Mura
Wiener Philharmoniker (Austria)
Johann Sebastian Bach, Konzert für 2 Violinen, d-Moll, BWV 1043
Albena Danailova e Raimund Lissy, violini

Luigi Boccherini, Stabat Mater
Chen Reiss, soprano
Albena Danailova, primo violino

Domenica, 20 Novembre 2016 ore 20.30
Basilica Papale di San Paolo fuori le Mura

Giacomo Puccini, MESSA per soli, coro a 4 voci e orchestra (op. postuma)
Coro e Orchestra dell'Accademia Teatro alla Scala (Italia)
Coro e Orchestra dell'Accademia Teatro alla Scala (Italia)
Oreste Cosimo, tenore
Dongho Kim, basso
Alberto Malazzi, Maestro del Coro dell'Accademia Teatro alla Scala
Christoph Eschenbach, Direttore

Lunedì, 21 Novembre 2016 ore 21.00
Basilica di Santa Maria in Aracoeli
Wolfgang Amadeus Mozart, Violin Concerto N. 4 in Re maggiore, KV 218
Anton Bruckner, Sinfonia N. 3 in Re minore

World Peace Philarmonic
Ksenia Dubrovskaya, violino
Justus Frantz, Direttore